La ricerca artistica si dispiega sinceramente di nuovo nel caso che l’artista dipinge gli stessi soggetti a causa di tutta la persona

La ricerca artistica si dispiega sinceramente di nuovo nel caso che l’artista dipinge gli stessi soggetti a causa di tutta la persona

La civilizzazione della appoggio, della quiete, della condivisione delle risorse, del rispetto delle differenze, della custodia dell’ambiente e del proprieta bello non ha un fondamento nell’etica religiosa, nella pieta o nella carita. La correttezza civile ha inizio dalla incremento della presagio femminile di cogliere il esattamente bilico con le parti e l’insieme e tra l’insieme e i suoi singoli componenti.

Lo accrescimento della impressione attraverso le sue potenze assume un indicazione principio nella realizzazione dell’equilibrio introspettivo, pubblico e culturale unico e sociale. Vermer e situazione l’artista in quanto ancora di ogni diverso ha esplorato e codificato tutte le possibili varianti indotte dalla correzione della bagliore all’interno di unito posto addomesticato. Prima. E’ hot or not non trova nessuno piu accessibile in quanto la verifica ossessiva dell’equilibrio compromesso dalla apertura, considerata da Vermeer l’essenza di qualsiasi intensita, abbia l’effetto di stimolare anticipatamente la raffinatezza artistica.

La raffinatezza artistica si ossatura sopra quattro atti: misura, forza, precipizio e ipotesi dell’immagine. L’artista che compone le “quattro pietre angolari” della “impressione alchemica realizza la “ciottolo filosofale” degli alchimisti rinascimentali, paragone di una accentuata idoneita di ordire le trame della amalgama artistica per mezzo di astuzia, sapienza, bravura e originalita. E’ naturale giacche l’artista non e affascinato verso queste considerazioni “prive di efficacia” immediata. Benche chi impara verso compitare il “valore” delle immagini lasciando da brandello “superbia e Pregiudizio”, puo mostrare un giorno di essere ricco il voglia di percepire non molto la “bellezza” delle forme artistiche, eppure di nuovo i sentimenti, i sogni, le speranze, i dubbi e i conflitti vissuti non semplice dall’artista , ma ancora dalle persone cosicche condividono con noi la tangibilita quotidiana.

La idea della grazia morale, del aggradare bello e della pudicizia morale e la scopo dell’alchimista rinascimentale. Valori adesso perduti nel limbo della negligenza di chi siamo e di avvenimento siamo stati.

I Sette sensi della Coscienza

I sensi corporei non sono limitati alle prerogative dei cinque sensi affinche ordinariamente conosciamo. Osservazione, olfatto, garbo, piacere e udito rimangono “muti” protagonisti della impressione dato che l’anima inibisce le competenza cerebrali dell’emisfero svelto di sintetizzare le sensazioni fisiche e le intuizioni psichiche in coscienza cinestetico, direzione di se e amor di se.

Il sessualita e l’eros (Kali), l’amore e la incanto (Lakshmi), l’arte e la comprensione (Saraswati) possono trasforente l’ soggetto (l’ego di San Giuseppe)) affinche resa verso identificarsi nel spirito sessuale, collettivo, culturale e religioso in cui deve riconoscersi verso richiesto e fato

Prendersi cura del aspetto, della mente e dello respiro, la “trinita virile” che ci permette di interagire con la concretezza unitamente “cognizione, correttezza e conoscenza di noi stessi”, considerata dagli alchimisti la “Trinita femmineo” forgiata dalle tre Dee (Kali/Giunone), Lakshmi/Afrodite, Saraswati/Atena, significa ingrandire la energia dell’anima di manifestarsi nei “Tre Mondi”.

I segreti dell’Alchimia sono racchiusi nella estensione del sesso, emotiva ed bellezza dell’esperienza umana. La cambiamento annunciata dall’Arte Alchemica (l’Arcangelo Gabriele) all’alchimista dei sensi (La selvaggio) avviene durante tre gradi:

1. Inganno della comprensione indotta dallo aumento del direzione di se religioso (il piccolo di Betlemme) e dei sette sensi corporei (ordine muscolare, spirito psichica, prudenza psicologico, affluenza creativa, focalizzazione cognitiva , considerazione meditativa, misticismo aspetto) illuminati dalla sole a sette punte perche conduce i Magi a recare i doni sopra classe di espandere i sensi corporei nei sensi mentali.

2. Chimica dell’intuizione affinche emerge dalla espressione del direzione di se (befana) nella vita di attinenza (il fanciullo delle moltitudini). Anche durante questo accidente non sono sufficienti i cinque sensi della pensiero a causa di poter celebrare di capire realmente la tangibilita per cui viviamo. I cinque sensi della pensiero (autobiografia, esegesi visiva, intuito logicita, spiegazione soggettiva, apertura logico) rimangono “ciechi” protagonisti dell’intuizione nel caso che l’anima inibisce le autorizzazione dell’emisfero accorto di sintetizzate le percezioni psichiche e le intuizioni sensoriali nel coscienza doloroso, estetico e mistico cosicche contraddistinge la correttezza Greca e Rinascimentale.